VISITA GUIDATA ALLA CHIESA DI SANTA CECILIA A COMO

10.10.2020

di Federica Novati

Como, 10 ottobre 2020

Sabato 10 ottobre, il prof. Paolo Vanoli ha accompagnato una trentina di curiosi visitatori alla scoperta della Chiesa di Santa Cecilia in centro Como.

Pure io, comasca dalla nascita, non ero mai entrata... Shame on me!

Posso dire: che scoperta!

Questo piccolo gioiello nascosto, in effetti, non è così scontato da trovare...

La chiesa si trova lungo la via Cesare Cantù nei pressi di Porta Torre; fa parte del complesso del Liceo Volta, che è stato realizzato sul sito dell'antico monastero delle agostiniane. Il prospetto esterno corrisponde alla parte centrale della facciata del Liceo, leggermente aggettante.

La chiesa ha un'unica navata rettangolare, coperta da una volta a botte e decorata con affreschi e stucchi dal sapore barocco. Le pareti che definiscono la navata sono scandite da lesene scanalate corinzie, sopra le quali corre il cornicione decorato. Gli stucchi sono stati eseguiti da Giovanni Battista Barberini.

Nella zona dell'abside il protagonista è il fastoso altare con quattro eleganti colonne corinzie su doppio basamento che reggono il timpano sovrastante. Al centro la pala d'altare che raffigura l'Addolorata, contornata da cinque tondi che raffigurano i Misteri del Rosario. Ai lati dell'altare due nicchie, utilizzate per la Comunione delle monache e per il passaggio dei paramenti, e due eleganti coretti.

Insomma, una visita molto coinvolgente che ha attirato l'attenzione anche di qualche sporadico passante che si è aggiunto all'ultimo, confermando l'interesse di questa proposta... che speriamo di poter bissare in primavera!