Museo d'Arte Virtuale

Attraverso una visita virtuale, la pagina ci accompagna alla scoperta delle meraviglie che la Valle Intelvi custodisce, con l'obiettivo di contribuire a mostrare e promuovere il vasto patrimonio culturale della comunità degli Artisti dei Laghi.


Nell'affresco della Pietà che si trova nella chiesa di San Vincenzo a Claino, opera del pittore Gentilino (Giovanni Andrea de Magistris) del 1492, lo spettatore si ritrova trascinato al centro di un dramma in cui campeggiano le figure di una Madre e un Figlio.

La chiesa dei Santi Quirico e Giulitta si trova fuori dall'abitato della frazione di Veglio. Originariamente vi sorgeva una piccola chiesa medievale, di cui rimane la splendida testimonianza dell'abside (oggi cappella laterale), considerata una delle più belle e integre architetture della zona comacina e databile tra l'XI e il XII secolo. Sulla...

Il Paradisin

09.04.2022

Il "Paradisin" rappresenta una testimonianza d'eccezione della vitalità artistica e devozionale della comunità intelvese. Si tratta di una macchina d'altare, formata da un tronetto in legno dorato a cui fa da sfondo un apparato architettonico. Donata da Carlo Innocenzo Carloni nel 1752, venne subito dipinta con motivi a grandi volute dal...

L'Oratorio della Madonna del Restello, a Castiglione (Centro Valle Intelvi), ha uno stile che rappresenta un esempio straordinario di tardobarocco in Valle. L'Oratorio è stato costruito come ex voto tra il 1717 e il 1726, per difendersi dal contagio di un'epidemia di peste. Notevoli gli affreschi di Giulio Quaglio e di Alessandro Ferretti....

La chiesa di San Silvestro sorge lungo l'antica strada che univa Lura a San Fedele e ha una storia particolare. L'edificio è costituito da due chiese contrapposte: la più antica a Est , risalente all'inizio del XVI secolo e la più recente a Ovest, della fine del XVIII secolo. All'interno una splendida Madonna del Latte di Giovanni Andrea De...